ESSPER per gli editori

ESSPER mette a disposizione di tutti gli editori che siano interessati una procedura di raccolta automatica (harvesting) dei metadati degli articoli pubblicati sui periodici, allo scopo di includere gli stessi nella banca dati dell'Associazione ESSPER.
Gli editori che operano negli ambiti disciplinari di riferimento per la banca dati Essper (scienze sociali, diritto, storia contemporanea) possono inviare una richiesta come da facsimile
Essper collabora ad oggi per l'harvesting con i seguenti editori: Il Mulino, Firenze University Press, Angeli, Carocci, e per i seguenti titoli: riviste in harvesting.
Per qualunque informazione ulteriore è possibile contattare il Segretario dell'Associazione
Qui di seguito le modalità tecniche per consentire l'harvesting.

Aspetti tecnici

Per consentire la raccolta automatica dei metadati degli articoli di una rivista si dovrà consentire al programma di ottenere risposte a richieste tipo OAI oppure consentire allo stesso di leggere (browsing) all'interno di una struttura di cartelle.
Occorre perciò comunicare tramite una email indirizzata a E-mail: biblio@liuc.it l'indirizzo corrispondente alla rivista da sottoporre ad harvesting (ad esempio http://host.company.it/rivista).

Formato OAI-PMH (XML)
Si farà ricorso ad una coppia di URL. Una prima URL dovrà restituire in una struttura tipo OAI-PMH tutti gli identificativi, univoci per l'host coinvolto, degli articoli da esaminare:
http://host.company.it/rivista?verb=ListIdentifiers&metadataPrefix=oai_dc
Ad esempio si otterrà:
[...]
<ListIdentifiers>
<header>
<identifier>oai:host.company.it:xxxx/22</identifier>
<datestamp>2011-12-03T08:51:10Z</datestamp>
<setSpec>hdl_xxxx_2</setSpec>
</header>
[...]
</ListIdentifiers>
[...]
Una seconda URL consentirà di ottenere i metadati di un articolo definito tramite il suo identificativo:
http://host.company.it/rivista?verb=GetRecord&metadataPrefix=oai_dc&identifier=oai:host.company.it:xxxx/22
Il risultato sarà del tipo:
[...]
<GetRecord>
<record>
<header>
<identifier>oai:host.company.it:xxxx/22</identifier>
<datestamp>2011-12-03T08:51:10Z</datestamp>
<setSpec>hdl_xxxx_2</setSpec>
</header>
<metadata>
<oai_dc:dc xsi:schemaLocation="http://www.openarchives.org/OAI/2.0/oai_dc/ http://www.openarchives.org/OAI/2.0/oai_dc.xsd">
<dc:title>Il titolo dell'articolo</dc:title>
<dc:creator>Rossi, Mario</dc:creator>
[...]
</oai_dc:dc>
</metadata>
</record>
</GetRecord>
[...]

Browsing
In questo caso ci saranno dei file a contenere i metadati dell'articolo. Qui si indicheranno i valori riportando la parola chiave prima del corrispondente valore, un valore per ciascuna riga; Con lo stesso articolo precedente avremo quindi:
dc:title = Il titolo dell'articolo
dc.creator = Rossi, Mario
[...]

Quali informazioni
Ogni articolo, comunque identificato, dovrà mettere a disposizione le seguenti informazioni:
- autori dell'articolo (dc:creator anche più voci),
- titolo (dc:title)
- anno, volume e fascicolo del numero in cui è inserito, (dc.issue.anno, dc.issue.volume, dc:issue:fascicolo)
- pagina iniziale (dc:page:start - obbligatoria) e finale (dc:page:end - facoltativa) del testo all'interno del supporto su cui è disponibile (se si trattasse di una rivista on-line, ritengo utile definire la pagina iniziale come 0, omettendo quella finale),
- lingua dell'articolo (dc:language).

Le Biblioteche aderenti
foto biblioteca

Università degli Studi "Parthenope" [Napoli] : Biblioteca centrale
Via Acton, 38
80133 - Napoli