Informazioni economiche

CompetitivitÓ internazionale
 
 
 Che cos'Ŕ 
 pulsante vuoto   pulsante avanti [Z]

Indice

- IMF [4]
- WTO [7]
- Ocse [8]



La competitivitÓ internazionale Ŕ "la capacitÓ di uno stato di produrre, distribuire e fornire beni in un contesto di economia internazionale in competizione con beni e servizi prodotti in altri stati e facendolo di fare in modo che si consegua uno standard pi¨ alto di benessere" (Fonte: W. CORTEZ, in P.A. O'Hara (editor), "Encyclopedia of political economy", Routledge, 2004)

In questo senso il successo non si esprime solo in termini di bilancia commerciale positiva, ma di concreti miglioramenti nel benessere, il che significa per una nazione impiegare le sue risorse, in primis le forze lavoro, per ottenere attraverso la specializzazione e il commercio dei vantaggi.

I parametri per definire la competivitÓ internazionale sono diversi: bilancia commerciale, presenza a livello mondiale di uno stato rispetto ai principali manufatti, diritti e salari dei lavoratori... Di fatto non esiste un accordo complessivo sulle definizioni, ma nella scelta della politica economica di uno stato questi concetti sono ben presenti e l'obiettivo Ŕ di divenire competitivi su scala internazionale. Le modalitÓ per raggiungere questo obiettivo, che di solito ruotano intorno alla crescita di produttivitÓ e al progresso tecnologico come leve per lo sviluppo, sono oggetto di studio da parte degli economisti e di analisi da parte di chi sviluppa la politica economica di un paese.
Copyright 2005-2006: Laura Ballestra, Piero Cavaleri
 
 pulsante vuoto   pulsante avanti [Z]