vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

La finanza innovativa

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
La finanza innovativa
: Boc Bop Bor swap e mutui: costi e opportunità per non sbagliare investimento / di Francesco Boccia, Michelangelo Nigro. - Milano : Il Sole 24 Ore ©2000. - 304 p. ; 24 cm. - (Autonomie locali)

Lasciato alle spalle il lungo periodo della finanza derivata gli enti territoriali italiani scoprono oggi una gamma sempre più ampia e conveniente di strumenti per finanziare lo sviluppo economico locale. L'accresciuto livello di responsabilità consente infatti larga autonomia nella gestione delle politiche di entrata e di spesa. Partendo proprio dai buoni obbligazionari - che hanno incontrato il favore degli amministratori locali - il volume mette a confronto le leve per il reperimento di capitale: mutui della Cassa depositi e prestiti sistema bancario emissioni obbligazionarie contratti di swap cartolarizzazione dei crediti e forme di finanziamento più sofisticate come il project financing. Scegliere significa valutare la tipologia dello strumento finanziario il rapporto costo/opportunità l'impatto dell'operazione sul bilancio dell'ente. Simulazioni raffronti economico-finanziari e casi concreti descritti nel volume guidano le amministrazioni locali nell'individuazione del prodotto finanziario più coerente con le esigenze del proprio bilancio.
Il cd-rom allegato - che contiene anche tutta la normativa di riferimento - è il necessario complemento operativo per effettuare sempre la scelta giusta consentendo due differenti tipi di simulazione. La prima rende possibile ottenere i piani di ammortamento relativi ad un utuo contratto con il sistema bancario con la Cassa depositi e prestiti e attraverso un'emissione obbligazionaria sia a rata costante che a quota di capitale costante. La seconda attraverso il modello della retrocessione (valida per le emissioni obbligazionarie a rate costanti per i mutui con il sistema creditizio e con la Cassa depositi e prestiti) consente di calcolare il rendimanto delle giacenze di tutte le somme non ancora utilizzate per finanziare la spesa di investimento.


Indice

Presentazione della collana: "autonomie locali" xi
Presentazione del volume xv
Parte I - Il sistema di finanziamento degli enti locali italiani  
1. Il nuovo modello di finanziamento dello sviluppo locale 1
Parte II - Gli strumenti di reperimento delle risorse finanziarie  
2. Le emissioni obbligazionarie in italia 27
 
3. La comparazione degli strumenti di reperimento delle risorse 41
4. Le offerte pubbliche di sottoscrizione 105
5. Altri casi di emissioni obbligazionarie 137
Parte III - Gli strumenti finanziari in arrivo  
6. Gli strumenti finanziari alternativi 237
Glossario 277
Bibliografia 285
Guida all' utilizzo del programma 291
#