Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Sussidiarietà e... PMI per lo sviluppo sostenibile

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13


Sussidiarietà e... PMI per lo sviluppo sostenibile

: rapporto sulla sussidiarietà 2018/2019 / a cura di Alberto Brugnoli, Paola Garrone e Giorgio Vittadini. - Milano : Fondazione per la sussidiarietà, 2019. - 366 p. ; 21 cm. - ISBN 978-88-97793-26-7.

Può affermarsi uno sviluppo realmente sostenibile davanti alla messa in discussione dei valori elementari della convivenza?

Sono le grandi trasformazioni in atto a livello planetario a costituire la più grande minaccia - ma anche la più importante opportunità! - alla realizzazione dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite, finalizzata a uno sviluppo economico che sia rispettoso ovunque delle generazioni presenti e future e dell'ambiente.

Il Rapporto Sussidiarietà e... PMI per lo sviluppo sostenibile documenta il contributo determinante delle micro, piccole e medie imprese in questa prospettiva. Caratteristiche quali lo stretto legame con il territorio, il senso del lavoro e del rischio d'impresa, l'implicazione con dinamiche solidali e, non ultima, la capacità di fare rete, sono segno del loro DNA naturalmente rivolto alla sostenibilità.

Il Rapporto suggerisce di riconsiderare i modelli di business più tradizionali, in vista di processi più sostenibili fin dall'origine delle strategie imprenditoriali, e individua nella cultura sussidiaria la condizione fondamentale perché ciò avvenga.

Partecipazione adeguata di tutti gli attori della società, collaborazione, perseguimento delle migliori strategie di governo e di governance alle differenti scale territoriali sono dimensioni fondamentali per la sostenibilità. Non vi sarà quindi sviluppo sostenibile senza sussidiarietà.

 

SOMMARIO

INTRODUZIONE
1. Sussidiarietà, sviluppo sostenibile e PMI - di Alberto Brugnoli, Paola Garrone, Giorgio Vittadini11
1.1 Introduzione11
1.2 Verso lo sviluppo sostenibile12
1.3 Risultati conseguiti ed elementi di criticità15
1.4 Sussidiarietà e sviluppo sostenibile18
1.5 Ruolo del settore privato e delle PMI21
1.6 Struttura del Rapporto25
PARTE PRIMA. PMI E PERCORSI DI SVILUPPO SOSTENIBILE
2. PMI, sistemi territoriali e percorsi di sviluppo paradigmatici - di Alberto Bramanti, Alberto Brugnoli33
2.1 Introduzione33
2.2 Le PMI nell'odierno contesto europeo35
2.3 Alcuni dati per il caso italiano39
2.4 Gli snodi di fondo del modello economico produttivo italiano41
2.5 Il ruolo delle reti di impresa guidate dalle medie aziende italiane44
2.6 Modelli di sviluppo territoriale48
2.7 Agenda 2030, sviluppo territoriale, trasformazioni strutturali e percorsi verso la sostenibilità52
2.8 Conclusioni58
PARTE SECONDA. PMI E GIOVANI
3. Formazione della persona e mercato del lavoro: le nuove sfide per le PMI - di Giuseppe Bertagna, Francesco Magni65
3.1 L'incertezza del futuro e il contesto internazionale verso il 203065
3.2 Il contesto italiano: il fallimento del sistema d'istruzione e il mismatch formativo67
3.3 Lo sciame e il calabrone: quali linee formative per le PMI italiane?70
3.4 Un caso che fa riflettere: i "work colleges'' americani80
3.5 Strade da percorrere83
4. Le startup innovative italiane, il ruolo dei giovani e gli Obiettivi di sviluppo sostenibile - di Tommaso Minola91
4.1 Introduzione91
4.2 Le startup innovative in Italia94
4.3 Le startup innovative e gli SDGs99
4.4 Metodo102
4.5 Analisi comparative106
4.6 Conclusioni112
PARTE TERZA. PMI E COLLABORAZIONI
5. Partnership e internazionalizzazione delle PMI italiane - di Antonella Zucchella e Giovanna Magnani121
5.1 L'evoluzione del contesto di riferimento delle PMI internazionali121
5.2 Le PMI internazionali italiane123
5.3 Tipi di PMI internazionali e relativi percorsi di crescita124
5.4 Il ruolo delle collaborazioni come driver dello sviluppo internazionale: stato dell'arte129
5.5 Collaborazioni nelle PMI internazionali132
5.6 Conclusioni139
6. PMI italiane: collaborazioni e crescita dell'impresa - di Paola Garrone147
6.1 Introduzione147
6.2 Campione e variabili150
6.3 Risultati: presenza e natura degli accordi cooperativi158
6.4 Risultati: relazione tra ricorso agli accordi cooperativi e crescita dell'impresa163
6.5 Sintesi dei risultati175
 
PARTE QUARTA. PMI E ACCESSO ALLE RISORSE FINANZIARIE
7. L'evoluzione del credito alle PMI da parte del settore bancario - di Luca Erzegovesi181
7.1 Introduzione181
7.2 Andamento del credito alle imprese in Italia a livello aggregato182
7.3 Le differenze tra settori, classi dimensionali e categorie di banche194
7.4 Le condizioni per il rilancio: modelli di business bancari, nuovi attori e aiuti pubblici206
8. Il rafforzamento della capacità di accesso ai finanziamenti - di Alberto Brugnoli, Cristian Matraia213
8.1 Introduzione213
8.2 Principali caratteristiche e criticità dei canali di finanziamento delle PMI italiane214
8.3 Misure pubbliche per facilitare l'accesso al credito bancario220
8.4 Principali misure pubbliche per facilitare l'accesso ai finanziamenti non bancari228
8.5 Proposte per la definizione di una rafforzata politica di sostegno alle PMI per l'accesso ai finanziamenti235
8.6 Conclusioni238
PARTE QUINTA. CASI PARADIGMATICI
9. II Sistema Camerale: la sfida del digitale per uno sviluppo sostenibile - di Laura Celentano, Alessio Misuri e Antonio Romeo247
9.1 Introduzione247
9.2 Le tecnologie digitali a supporto di uno sviluppo sostenibile249
9.3 Imprese italiane e sviluppo sostenibile252
9.4 La quarta rivoluzione industriale in Italia255
9.5 I Punti Impresa Digitali delle Camere di commercio259
9.6 Conclusioni263
10. II settore della macchina utensile, robotica e automazione, componentistica - di Centro Studi & Cultura di Impresa Fondazione UCIMU267
10.1 Introduzione267
10.2 Analisi dei bilanci 2008-2017272
10.3 I giovani all'interno delle PMI278
10.4 PMI e collaborazioni279
10.5 Le PMI all'interno del mondo dei giovani280
10.6 Altri casi di collaborazioni tra PMI e tra PMI e altri attori282
10.7 Conclusioni289
Appendice / Interviste290
11. FederlegnoArredo, una filiera sostenibile - di Centro Studi FederlegnoArredo307
1 1.1 Premessa307
1 1.2 Uno sguardo alla Filiera Legno Arredo, alcuni dati308
11.3 La sostenibilità nella Filiera Legno Arredo313
11.4 Conclusioni331
CONCLUSIONI
12. Non vi è sviluppo sostenibile senza sussidiarietà - di Alberto Brugnoli, Paola Garrone, Giorgio Vittadini335
COMMENTI
Vincenzo Boccia, Presidente di Confindustria345
Annamaria Furlan, Segretaria Generale Cisl347
Enrico Giovannini, Portavoce dell'Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS)349
Giuseppe Guerini, Presidente di CECOP-Cicopa Europa e di Confcooperative Bergamo352
Bernhard Scholz, Presidente di Compagnia delle Opere356
Giuseppe Tripoli, Segretario Generale Unioncamere359
Federico Visconti, Rettore LIUC Università Cattaneo362
Gli autori365
 
| Indice del sito della Biblioteca | Homepage del sito della Biblioteca