Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Reti di impresa

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13


Reti di impresa

: alla ricerca di nuovi fonti di vantaggio competitivo / Alberto Bubbio ... [et al.]. - Milanofiori Assago : Ipsoa, c2013. - 112 p. ; 24 cm. - (Management ; 43). - ISBN 978-88-217-4384-9.

L'italia, è un Paese con delle reali eccellenze aziendali, ma troppo piccole, anche se apparentemente grandi, per alcuni mercati esteri. Si devono quindi trovare soluzioni per "pesare di più" . La "Rete" è una di queste soluzioni ed è opportuno che si diffonda almeno nei business dove il nostro Paese gode di un immagine elevata (food, fashion, furniture) magari mettendoli insieme sotto il Brand "made in ltaly". Questo libro ci guida nella comprensione della rilevanza strategica di questa soluzione organizzativa. La Rete appare come un potenziale motore per una ripresa della crescita in un tessuto industriale come il nostro. Essa, grazie anche al contratto che la può caratterizzare, può consentire nell'attuale contesto competitivo di presentarsi con un'offerta in grado di competere con quella proposta da realtà d'impresa estere di dimensioni maggiori rispetto a quelle medie delle imprese italiane. Realizzando così un obiettivo che salvaguardi I individualita dell imprenditoria italiana e che consenta in tempi rapidi di "diventare grandi pur rimanendo piccoli". Con la rete si può lasciare una relativa autonomia gestionale alle singole realtà aziendali, creando opportunità di crescita da azioni comuni su alcuni mercati e/o clienti. Attraverso i vari contributi presentati in questo libro si e cercato di cogliere la rilevanza strategica del concetto di rete e di suggerire alcune possibili soluzioni strumentali e di processo che consentano di aumentare la probabilità che un volta costituita la Rete questa riesca a funzionare in modo efficace.

 

SOMMARIO

1. FARE RETE: UN NUOVO MODO DI COMPETERE PER LE IMPRESE
1.1 Sull'onda della transizione13
1.2 Strategie dì surfing14
1.3 Le cose da fare: poche ma difficili15
1.4 Anche l'italia ha delle chances, ma solo se valonzza, nel mondo, la sua differenza distintiva18
1.5 Innovazioni di sistema cercasi (disperatamente)20
1.6 Economia della condivisione: reti di imprese, associazioni, comunità di senso20
1.7 Nel cantiere delle reti22
1.8 Mercato, gerarchia, rete: tre forme organizzative opposte, ma anche complementari25
1.9 La produzione (informale) a rete dì cui abbiamo esperienza27
1.10 ... e non da oggi28
1.11 La funzione della rete nella transizione attuale: che cosa c'è di nuovo29
1.12 Reti formali: nuove possibilità (il contratto di rete)30
1.13 L'impresa rete e la rete di imprese: due modelli organizzativi per il governo della complessità31
1.14 Imprenditori e manager di fronte alla sfida della condivisione dei rischi e del valore33
1.16 Nuovi uomini al comando: la rete come strumento di condivisione del potere, del rischio e dell'intelligenza34
2. COSA CAMBIA PER LE IMPRESE ITALIANE CON IL CONTRATTO DI RETE
2.1 Premessa41
2.2 Che cos'è il contratto di rete41
2.3 Quali sono i vantaggi per le imprese che ne fanno parte42
2.4 Tipologie dei contratti di rete42
2.5 li contratto di rete: I contenuti obbligatori ai fini degli adempimenti pubblicitari43
2.6 Gli aspetti fiscali del contratto di rete44
 
2.7 I rapporti tra gli imprenditori che partecipano al contratto di rete: profili di responsabilità46
2.8 Conclusioni48
3. CONTRATTO DI RETE: CONDIVISIONE DI UN DISEGNO STRATEGICO
3.1 L'ambiente esterno in cui ci si trova ad operare spinge verso la costituzione di reti51
3.2 L'importanza di fare squadra e non semplicemente di creare un gruppo52
3.3 Le pre-condizioni per condividere un disegno strategico53
3.4 L'elaborazione e la condivisione del disegno strategico54
3.5 La definizionè del Business Model chiamato a realizzare il disegno strategico56
4. ALCUNI POSSIBILI STRUMENTI DI MANAGEMENT
4.1 Condividere la strategia della Rete per poi dare seguito alla sua attuazione65
4.2 Alcuni fra i possibili strumenti di management a supporto dell'attuazione della strategia66
4.3 La Balanced Scorecard per tradurre la strategia in azione7
4.4 Gli elementi caratterizzanti e qualificanti della Balanced Scorecard74
5. FIVE FOR FOUNDRY: LA RETE DIVENTA MOTORE DELLA CRESCITA
5.1 Premessa79
5.2 La strategia della rete: la co-opetition e il profilo dei partecipanti79
5.3 L'espansione internazionale e le prospettive future80
5.4 I risultati economico-finanziari dei prirni anni82
5.5 Intervista a Vittorio Ori Presidente Five for Foundry82
5.6 Reti d'impresa e vantaggio competitivo: dalla creazione di valore alla riduzione di costi85
5.7 Una nuova figura professionale: il gestore della rete di imprese88
Appendice93
 
| Indice del sito della Biblioteca | Homepage del sito della Biblioteca