vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Volevo fare l'astronauta

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
Volevo fare l'astronauta
: guida alla ricerca della vocazione lavorativa (e non) / Gian Maria Bianchi, Virginio Schiavetti. - Milano : Angeli, c2014. - 173 p. ; 23 cm. - (Trend). -ISBN 978-88-917-0590-7.

C’è chi sin da bambino ha le idee chiare su ciò che vuoi fare “da grande” e c’è chi lo scopi -e solo strada facendo, per tentativi ed errori. E c’è chi è sempre insoddisfatto della propria attività, e per tutta la vita va in cerca di una collocazione professionale più sentita e più gratificante.

Si tratta di trovare la propria “vocazione” professionale, di riconoscere il “richiamo del cuore” che indica come dare piena e migliore espressione al proprio potenziale. Non è sempre facile, ma chi ci riesce può realizzare nel lavoro (l’attività cui dedichiamo la maggior parte della nostra vita) i propri sogni e le proprie aspirazioni e trovare nella vita professionale senso e soddisfazione, evitando il rischio di sentirsi “fuori posto” e di agire in ruoli non sentiti come propri, o per cui non è portato in termini di valori, talenti, capacità e ispirazione.

Gli autori illustrano in che cosa consiste la vocazione lavorativa, come riconoscerla e come seguirla, imparando a superare i molti blocchi (l’educazione, la famiglia, i modelli sociali, il contesto, le paure più profonde) che spesso impediscono di assecondarla. E portano ad esempio una serie di storie vere, attraverso interviste e testimonianze di persone che hanno in vario modo (e con diverso successo) affrontato la sfida della vocazione. Con il duplice obiettivo di sottolineare l’importanza della scelta di un lavoro “vocazionale” e di stimolare, anche attraverso
appositi test, una riflessione personale sulla propria vocazione.

Non è mai troppo tardi per trovare la propria strada. Cambiare “in corsa” è sempre possibile (anzi, i momenti di “crisi vocazionale” sono preziose occasioni per aggiustare 11 tiro) ed è persino più facile di quanto non si creda. Purché si impari a riconoscere e ad ascoltare con precisione la propria vocazione.

 
XHTML 1.1 | CSS | AAA W3C-WAI |Accessibilità| |Come raggiungerci|