Biblioteca Mario Rostoni

 
 

I diritti sulle cose

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13


I diritti sulle cose

: teorie della giustizia e validità dei titoli / Corrado Del Bò. - Roma : Carocci, 2008. - 157 p. ; 22 cm.

Secondo una teoria della giustizia del titolo valido, una distribuzione di risorse è giusta se le persone hanno titolo a ciò che possiedono; per avere titolo a ciò che possiedono devono averlo ottenuto in maniera moralmente giustificabile; per averlo ottenuto in maniera moralmente giustificabile devono avere rispettato i principi di giustizia nelle acquisizioni e nei trasferimenti.
Corrado Del Bò esamina questa teoria, ne approfondisce i presupposti concettuali e i fondamenti filosofici, valuta le implicazioni che ne possono conseguire per gli ordinamenti giuridici e le politiche pubbliche.
Attraverso l'analisi di concetti quali giustizia, volontarietà, sfruttamento e la discussione delle tesi di autori come John Locke, Robert Nozick, John Rawls, I diritti sulle cose argomenta la plausibilità filosofica e l'utilità teorica della prospettiva del titolo valido, ma ne confuta la variante anti-egualitaria per concludere in favore di una versione che riesca a tenere assieme le istanze libertarie e l'esigenza di continuare a perseguire gli ideali di giustizia distributiva.

 

Indice

Ringraziamenti 7
Introduzione 9
1. La teoria del titolo valido 27
1.1. Introduzione 27
1.2. Le caratteristiche della teoria 28
1.3. Le critiche alla giustizia come equità 37
1.4. La storia e gli schemi distributivi 43
1.5. Conclusioni 50
2. Il principio di giustizia nell'acquisizione: la teoria del labour-mixing 51
2.1. Introduzione 51
2.2. John Locke e l'acquisizione originaria 53
2.3. L'argomento del labour-mixing: un'analisi concettuale 62
2.4. Variazioni su Locke: Murray Rothbard 68
2.5. Conclusioni 73
3. Il principio di giustizia nell'acquisizione: la clausola limitativa 74
3.1. Introduzione 74
3.2. La clausola limitativa 75
3.3. Clausola limitativa e confronto con le alternative 82
 
3.4. Clausola limitativa e agenti morali 87
3.5. Conclusioni 93
4. Il principio di giustizia nei trasferimenti: la volontarietà 94
4.1. Introduzione 94
4.2. Wilt Chamberlain: libertà e volontarietà 97
4.3. Scambi volontari 100
4.4. Volontarietà 106
4.5. È volontaria la scelta dell'operaio di lavorare per l'imprenditore? 112
4.6. Conclusioni 116
5. Il principio di giustizia nei trasferimenti: lo sfruttamento 118
5.1. Introduzione 118
5.2. Sfruttamento come vantaggio iniquo tratto dal lavoro altrui 122
5.3. Sfruttamento come disparità di valore 127
5.4. Sfruttamento come uso improprio delle persone 131
5.5. Sfruttamento e vulnerabilità 135
5.6. Conclusioni 144
Bibliografia 147
Indice dei nomi 155
 
| Indice del sito della Biblioteca | Homepage del sito della Biblioteca