vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

La direzione del personale nelle pubbliche amministrazioni

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
La direzione del personale nelle pubbliche amministrazioni
: principi logiche metodologie / Riccardo Giovannetti, Renato Ruffini. - [S.l.] : Ipsoa, c2007. - xii, 431 p. ; 24 cm.

Il libro affronta in chiave sistematica gli aspetti teorici, logici e metodologici della progettazione dei sistemi operativi di gestione del personale nel contesto pubblico.
Il volume si compone di due parti logiche. Nella prima parte si inquadrano le problematiche chiave della gestione del personale nell'ambito pubblico, analizzando sia l'evoluzione normativa del pubblico impiego, sia le dinamiche interne di gestione, sia, infine, il ruolo della dirigenza.
Nella seconda parte si analizzano i diversi sistemi operativi, cercando di intrecciare gli aspetti giuridici e quelli aziendali e di riferirsi ai principi, alle logiche e alle metodologie che li riguardano. In particolare vengono esaminati gli aspetti micro organizzativi che influenzano la gestione del personale, la gestione per competenze, la comunicazione interna delle politiche del personale, la pianificazione, la selezione, la valutazione, la formazione, la retribuzione, le relazioni sindacali e i sistemi informativi.
La completezza dell'analisi, il linguaggio utilizzato e le esemplificazioni fornite rendono il testo adeguato sia per chi ha già esperienza di gestione del personale nel contesto pubblico, sia per coloro che in ambiti didattici precisi (quali corsi universitari di secondo livello o master) affrontano per la prima volta questo argomento.
Poiché i temi sono analizzati sia in chiave teorica che metodologica, con esemplificazioni da diversi settori, il volume è di interesse per diverse tipologie di amministrazioni pubbliche (enti locali, regioni, ministeri, università, camere di commercio, ecc.) e per le diverse professionalità coinvolte. Infatti, pur nella loro varietà, vi sono uniformità teoriche e logiche che se conosciute permettono di affrontare in modo organico il problema della direzione del personale, tenendo adeguatamente conto delle specificità delle diverse istituzioni.

 


Indice

Presentazione  
1. L'evoluzione della gestione del personale nelle pubbliche amministrazioni  
1.1. La definizione degli assetti organizzativi e di gestione del personale nelle istituzioni pubbliche 3
1.2. Il quadro normativo generale e i processi reali di gestione del personale 6
1.3. Un modello di analisi della funzione del personale nelle pubbliche amministrazioni 14
1.3.1. Il modello descrittivo della gestione del personale, 14 - 1.3.2. L'idea di Gestione delle Risorse Umane, 19 - 1.3.3. I processi di gestione del personale adottati negli enti, 28 - 1.3.4. La collocazione organizzativa dell'ufficio personale, 33 - 1.3.5. La valutazione delle performance dei sistemi e le politiche di GRU, 37 - 1.3.6. Le politiche di GRU adottate, 39  
2. La dirigenza e la gestione delle risorse umane  
2.1. Aspetti giuridici dell'assetto della dirigenza 49
2.1.1. Le funzioni esercitate, 51  
2.2. I comportamenti reali della dirigenza: competenze dei dirigenti e direzione per obiettivi 60
2.3. La necessità di leadership nella gestione del personale 71
3. L'organizzazione del lavoro  
3.1. L'evoluzione dell'organizzazione del lavoro nelle amministrazioni pubbliche 83
3.1.1. Le caratteristiche organizzative, 83 - 3.1.2. La progettazione del lavoro, 87  
3.1.3. La conoscenza tra individui e lavoro di gruppo 90  
3.2. Disegnare i profili professionali e i ruoli 93
3.2.1. I profili professionali, 93 - 3.2.2. Profili professionali ed equivalenza delle mansioni, 96 - 3.2.3. Profili professionali e sviluppo organizzativo, 97 - 3.2.4. Possibili soluzioni adottate, 98 - 3.2.5. Un caso di definizione di nuovi profili professionali, 99
4. La gestione per competenza  
4.1. L'importanza delle competenze per lo sviluppo delle risorse umane 115
4.2. Il significato delle competenze 118
4.2.1. La definizione di competenza, 118 - 4.2.2. Alcune questioni nella definizione delle competenze, 134
4.3. Un modello generale per le amministrazioni pubbliche: verso la gestione integrata dello sviluppo del personale e della carriera 140
4.3.1. Il modello delle competenze, 140 - 4.3.2. La gestione integrata delle progressioni di carriera orizzontali e verticali, 146  
5. Il processo di definizione e comunicazione delle politiche del personale  
5.1. Definire e comunicare la politica del personale 157
5.2. La formalizzazione delle politiche del personale 159
5.3. I processi di formulazione delle politiche del personale 161
5.4. La comunicazione interna nella gestione del personale 163
5.4.1. Il processo di comunicazione, 163 - 5.4.2. Le forme e i principi di comunicazione con il personale, 165 -5.4.3. Strumenti di comunicazione interna, 167  
6. Pianificazione e budget delle risorse umane  
6.1. L'evoluzione della programmazione degli organici nella pubblica amministrazione 179
6.2. Le logiche di programmazione negli enti pubblici 183
6.3. Esempi di pianificazione del personale nelle amministrazioni pubbliche 191
6.4. Conclusioni 200
7. La selezione del personale  
7.1. L'evoluzione normativa nella selezione del personale nella p.a. 203
7.2. Un problema particolare ed emblematico: le progressioni verticali 206
 
7.2.1. Il problema, 206 - 7.2.2. Le fonti normative, 207 - 7.2.3. L'applicazione, 208 - 7.2.4. L'evoluzione "giurisdizionale" della natura delle progressioni verticali, 209 - 7.2.5. Conclusioni, 211  
7.3. Il processo di assunzione del personale 211
7.3.1. Aspetti generali, 211 - 7.3.2. L'individuazione del profilo da selezionare, 214  
7.4. Un esempio di definizione di profilo di competenza a fini di selezione 215
7.5. Il reclutamento del personale 221
7.6. La selezione del personale interno 223
7.7. Le tecniche di selezione del personale esterno 228
7.8. La valutazione dell'attività di selezione 234
7.9. Il regolamento delle assunzioni 235
8. Il processo di valutazione del personale  
8.1. Significato e finalità dei sistemi di valutazione 247
8.2. Le diverse metodologie di valutazione 253
8.3. La valutazione delle posizioni 258
8.3.1. Il significato, 258 - 8.3.2. Aspetti metodologici della valutazione delle posizioni, 260 - 8.3.3. Il processo di valutazione delle posizioni, 264  
8.4. Esemplificazioni di metodologie di valutazione delle posizioni 270
8.5. La valutazione delle persone e delle prestazioni 281
8.5.1. Il quadro normativo e contrattuale, 281 - 8.5.2. Le diverse aree di valutazione, 283 - 8.5.3. Il processo di valutazione del personale, 292  
8.6. Esemplificazioni di metodologie di valutazione del personale 296
9. La formazione del personale  
9.1. La formazione del personale: aspetti generali 311
9.2. Il processo generale della formazione 313
9.2.1. Il modello generale, 313 - 9.2.2. L'analisi dei fabbisogni formativi, 315 - 9.2.3. Le finalità del piano di formazione, 318 - 9.2.4. La realizzazione del programma di formazione, 326 - 9.2.5. Monitoraggio e valutazione finale, 329  
9.3. Formazione e sistemi di carriera nella pubblica amministrazione 336
9.4. Formazione e processi di sviluppo 339
10. La gestione della retribuzione  
10.1. La retribuzione: aspetti generali 347
10.2. La gestione della leva retributiva: la politica retributiva 352
10.3. Il sistema di classificazione del personale 357
10.4. La gestione della dinamica retributiva: la retribuzione variabile 359
10.5. La gestione della dinamica retributiva: il "problema" dell'anzianità e del merito 367
11. Le relazioni sindacali e la contrattazione integrativa  
11.1. Premessa: le spinte alla contrattazione decentrata 377
11.2. Il quadro normativo relativo alla contrattazione integrativa: aspetti generali 380
11.3. Il sistema delle relazioni sindacali a livello aziendale 385
11.3.1. Gli ambiti delle relazioni a livello aziendale, 385 - 11.3.2. Il contesto ambientale, 385 - 11.3.3. Gli attori chiave, 387 - 11.3.4. Le transazioni di lavoro, 390  
11.4. La gestione del tavolo negoziale 391
11.4.1. Premessa, 391 - 11.4.2. Atteggiamento negoziale, 392 - 11.4.3. Preparazione della trattativa, 393 - 11.4.4. Il processo negoziale, 395 - 11.4.5. La stesura del testo negoziale, 399  
12. I sistemi informativi a supporto della gestione del personale  
12.1. Sistemi informativi e gestione del personale 403
12.2. I sistemi informatici per la gestione del personale 409
12.2.1. Le caratteristiche dei sistemi informatici perla gestione del personale, 409 - 12.2.2. Il sistema informativo interno di un ente pubblico, 415  
12.3. Vantaggi e complessità nello sviluppo dei sistemi informativi del personale 416
Bibliografia 421