vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

L'esecuzione parziale del rapporto obbligatorio

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
L'esecuzione parziale del rapporto obbligatorio
/ Claudio Tranquillo. - Milano : Giuffrè, c2006. - ix, 219 p. ; 24 cm. - (Studi e pubblicazioni di diritto della LIUC, 6)

Indice

CAPITOLO PRIMO - OFFERTA DI ADEMPIMENTO PARZIALE E POTERE DEL CREDITORE

SEZIONE PRIMA - L'ART. 1181 C.C.: OGGETTO DELLA FATTISPECIE E FUNZIONE DEL POTERE Dl RIFIUTO
 
1 - La fattispecie dell'adempimento parziale 1
2 - L'offerta di adempimento parziale: tra datio in solutum e art. 1206 c.c. 9
3 - L'art. 1181 c.c. come regola sulla conclusione del contratto per effetto di mancato rifiuto. critica 14
4 - L'art. 1181 c.c. come norma in tema di rateizzazione dell'adempimento. Critica 17
5 - Il potere di rifiuto ex art. 1181 c.c. come forma di autotutela. Critica 22
6 - Responsabilità per inadempimento e funzione del potere di rifiuto 26
7 - La possibilità di adempimento integrale come presupposto del potere di rifiuto 28
8 - potere di rifiuto e obbligazioni a prestazioni ripartite 32
9 - (Segue) Potere di, rifiuto e unicità del rapporto obbligatorio 40
SEZIONE SECONDA - LE ECCEZIONI AL POTERE Dl RIFUTO  
1 - I casi in cui la legge o gli usi precludono l'esperimento del potere di rifiuto 43
2 - Imputazione dell'adempimento parziale in caso di debito di capitali e di interessi 48
3 - Potere di rifiuto risoluzione per inadempimento 51
4 - Potere di rifiuto e art. 1455 c.c. 56
5 - Potere di rifiuto e art 1460 c.c. 62
SEZIONE TERZA - L'ADEMPIMENTO PARZIALE COME VICENDA CONSENTITA DAL CREDITORE  
1 - L'adempimento parziale come elemento di fattispecie giuridiche complesse 67
2 - I rapporti tra gli artt. 1181 e 1197 c.c. 72
3 - Riflessi applicativi della ricostruzione dell'accordo sub art. 1197 c.c. 74
4 - Il problema della richiesta di adempimento parziale ex latere creditoris 77
5 - Richiesta di adempimento parziale e inadempimento del debitore 83
6 - L'interesse del creditore all'adempimento parziale 86
CAPITOLO SECONDO - GLI EFFETTI DELL'ESECUZIONE PARZIALE DEL RAPPORTO

SEZIONE PRIMA - PARZIALITA E DIVISIBILITA' DELL'OBBLIGAZIONE
 
1 - Il problema dell'efficacia estintiva dell'adempimento parziale. Compatibilità della fattispecie in relazione ad obbligazioni indivisibili 95
2 - Parzialità e divisibilità dell'obbligazione 100
3 - L'efficacia estintiva dell'adempimento parziale 106
SEZIONE SECONDA - GLI EFFETTI DELL'ADEMPIMENTO PARZIALE DELLE OBBLIGAZIONI Dl DURATA  
1 - L'inquadramento normativo dell'impossibilità sopravvenuta temporanea nei rapporti di durata. I concetti di ritardo e di impossibilità parziale 110
 
2 - Compatibilità tra i concetti di ritardo e di impossibilità parziale con le obbligazioni di durata 113
3 - Critica della presunta inapplicabilità delle disposizioni in tema di impossibilità parziale alle obbligazioni di durata 117
4 - L'obiezione alla categoria della parzialità ratione temporis ex artt. 1583 e 1584 c.c. Critica 122
5 - Presunte aporie sistematiche derivanti dall'applicazione degli artt.1258 e 1464 c.c. alle obbligazioni di durata. Critica 126
6 - Posizione della proposta di soluzione rispetto alle obbligazioni di durata a tempo indeterminato. Conferma delle conclusioni 130
7 - Il problema del fondamento del potere di rifiuto della prestazione di durata quantitativamente inesatta. La facolta di rifiuto come forma di tutela sui generis a fronte di prestazioni inesatte 134
8 - (Segue) L'applicabilità dell'art. 1181 c.c. alle obbligazioni di durata 138
CAPITOLO TERZO - INADEMPIMENTO PARZIALE E TUTELA DEL CREDITORE

SEZIONE PRIMA - L'ADEMPIMENTO PARZIALE QUALE FORMA SPECIFICA DI INESATTO ADEMPIMENTO
 
1 - L'adempimento parziale quale forma di inadempimento: finalità della ricerca 143
2 - L'adempimento parziale ex art. 1464 c.c. non comporta ex se l'estinzione di parte del rapporto 147
3 - (Segue) I rapporti tra gli artt. 1463 e 1464 c.c. 150
4 - L'interesse apprezzabile ex art. 1464 c.c. 154
5 - (Segue) Conferme dottrinali e sistematiche 158
6 - La possibilità astratta di completamento della prestazione come caratteristica strutturale dell'adempimento parziale 166
7 - Conseguenze applicative: il problema dello sciopero articolato 172
SEZIONE SECONDA - LA TUTELA DEL CREDITORE  
1 - La risoluzione parziale come forma di tutela del contraente in bonis nel caso di parziale inadempimento. Critica della posizione giurisprudenziale 175
2 - L'opportunita del rimedio 178
3 - L'analogia legis come tecnica ricostruttiva dell'istituto 180
4 - (Segue) Le ipotetiche obiezioni 184
5 - Limiti all'esercizio dell'azione di risoluzione parziale 188
6 - La riduzione della controprestazione e la diversita dal rimedio risarcitorio 192
7 - Adempimento e risoluzione nei contratti ad efficacia reale 198
8 - La nozione di esecuzione parziale come categoria generale comprensiva anche dell'adempimento parziale. Ipotesi applicative 201
9 - Risoluzione parziale e restituzioni 210
10 - L'eccezione di inadempimento parziale 213
11 - Rifiuto preventive della prestazione parziale e rimedi esperibili ex post: l'inconciliabilità delle rationes 215
Indice degli autori 217
 
XHTML 1.1 | CSS | AAA W3C-WAI |Accessibilità| |Come raggiungerci|
| Indice del sito della Biblioteca | Torna all'homepage del sito della Biblioteca | Indice del sito dell'Università
Memorizza appunti
Chiudi appunti [y]

. [.]
 
Registra utente
Chiudi finestra [+]

. [,]