vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Serial killer : storie di ossessione omicida

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
Serial killer : storie di ossessione omicida
/ di Carlo Lucarelli, Massimo Picozzi. - Milano : Mondadori, ©2003. - 338 p. ; 21 cm.

Jack lo Squartatore, Roberto Succo, Jeffrey Dahmer, Donato Bilancia. Chi sono i seria[ killer e perché mai la nostra immaginazione è così colpita da queste terribili figure? La risposta più semplice è che ci fanno paura. Ma non è l'unico motivo. Il serial killer è un simbolo, è la personificazione di quanto c'è ancora di irrazionale, di ferino, di primordiale in noi e nella nostra vita apparentemente logica e ordinata. ~ il mostro che aspetta in agguato, è l'orco che si nasconde nelle nostre esistenze quotidiane, nelle nostre strade, nelle nostre menti, nei nostri cuori.
Carlo Lucarelli, un grande scrittore di noir, autore e conduttore di trasmissioni televisive come «Misteri in blu» e «Blu notte», e Massimo Picozzi, un professionista della follia, psichiatra e criminologo, che ha condotto il programma «SK. Predatori di uomini», uniscono la passione narrativa e la conoscenza specialistica per tracciare il ritratto di questi mostri dei nostro tempo, raccontare la vita e le spaventose imprese dei più feroci omicidi seriali. Da Vincenzo Verzeni, che sconvolge l'Italia della seconda metà dell'Ottocento, ad Andrea Matteucci, che uccide alcune prostitute ad Aosta alla fine dei Novec;nto e poi ne brucia i corpi. Da Fritz Haarmann, informatore della polizia tedesca, che trucida ventisette giovani e ne vende la carne al mercato nero, a Theodor Bundy, che pochi istanti prima di finire sulla sedia elettrica confessa l'omicidio di ben venti donne (ma alcuni gli attribuiscono un centinaio di vittime). E ancora, da Aileen Wuornos, prostituta che insanguina le strade della Florida, a EcImund Kemper, che prima di decapitare la madre là a pezzi altre sei donne.
Seria] killer è anche un'esplorazione della psicologia di questi mostri efferati, delle radici biologiche delle loro azioni, della differenza di comportamento tra soggetti maschili e femminili. Ed è, infine, un'indagine su tutti gli strumenti di cui oggi dispongono detective, profiler, magistrati per mettersi sulle tracce di queste figure di omicida ossessivo, sempre in bilico tra normalità e follia.
Un viaggio terrificante nella vita e nella mente di uomini e di donne che non sono semplici criminali. Sono il lato oscuro del cuore umano.

Indice

Introduzione 3
I. Anatomia del serial killer 9
La storia di Vincenzo Verzeni, 9 - La storia di Fritz Haarmann, 23 - I serial killer, 42 - Nascita di un serial killer, 54 - Breve storia dell'omicidio seriale, 69  
II. Serial killer al femminile 81
La storia di Milena Quaglini, 81 - La storia di Aileen Wuornos, 100 - Le donne e il crimine violento, 118 - La donna serial killer, 121  
III. Apparentemente sani 134
La storia di Andrea Matteucci, 134 - La storia di Edmund Kemper, 150 - Il Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, 165 - La classificazione dell'FBI e il CCM, 166 - La tipologia di Holmes & De Burger, 187  
 
IV. Apparentemente folli 199
La storia di Caspare Zinnanti, 199 - La storia di Ed Cein, 213 -«Bad or mad», malvagi o malati, 227 - Infermità di mente e imputabilità nel nostro codice penale, 241 - Il serial killer e le diagnosi dello psichiatra, 247  
V Cross nation 263
La storia di Roberto Succo, 263 - La storia di Jack Unterweger, 276 - Il comportamento «spaziale» dei criminali, 288 - Il crime linkage e la creazione dei database, 294  
VI. Dalla parte di chi indaga 298
Le origini di una professione, 299 - Il criminal profiling, 302 - a vittimologia, 310 - Gli investigatori italiani sulla scena del crimine, 315  
Biblíografia 321
 
XHTML 1.1 | CSS | AAA W3C-WAI |Accessibilità| |Come raggiungerci|