vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Change management

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
Change management
: teorie organizzative e modello applicativo. Casi aziendali / Gianfranco Rebora [et al.]. - Assago : Kluwer, 2007. - 113 p. ; 24 cm.

Il change management è quella diciplina manageriale che si occupa delle modalità di realizzazione dei processi di cambiamento in condizioni di efficacia e di efficienza.
Il volume si sviluppa in tre parti: le teorie organizzative del change management; la gestione di un processo di cambiamento e la resistenza al cambiamento.
Nella prima parte si espone un'analisi delle principali teorie del cambiamento, che vengono investigate soprattutto da un punto di vista operativo, perché a ciascuna teoria si associano strumenti di intervento diversi.
La seconda parte presenta il «modello di Rebora» che inquadra il change management all'interno di un complesso sistema di variabili, dalla cui gestione dipende il successo di un processo di cambiamento. In questa sezione il lettore può trovare un modello operativo di change management, corredato di casi esemplificativi, che gli permettono di orientarsi nella realizzazione dei processi di cambiamento.
Infine l'ultima parte approfondisce il tema della resistenza al cambiamento: il successo di un processo di trasformazione organizzativa dipende non solo dalla validità degli obiettivi e dall'adeguatezza delle risorse poste in campo, ma anche dalla capacità di affrontare e superare gli effetti dei fenomeni inerziali e di resistenza che si incontrano lungo il cammino.

 


Indice

CAMBIAMENTO, CHANGE MANAGEMENT E TEORIE ORGANIZZATIVE, di Andrea Martone 11
Il cambiamento 16
- Individui 18
- Gruppi 23
- Sistema 28
Caratteri e natura del cambiamento 29
- Intensità 29
- Provenienza 32
- Tipologie di cambiamento 34
L'inerzia al cambiamento 35
L'apprendimento: elemento di cambiamento individuale, sociale e sistemico 36
Le teorie del change management 39
- Prospettiva del ciclo di vita 41
- Prospettiva dell'equilibrio per punti 42
- Prospettiva strategico-razionalista 42
- Prospettiva ambientale 43
- Prospettiva istituzionale 44
- Prospettiva sociale 45
- Prospettiva antropologica 45
- Prospettiva normativa 46
- Prospettiva sistemica 47
 
COME ANALIZZARE IL CAMBIAMENTO ORGANIZZATIVO, di Gianfranco Rebora, Eliana Minelli 49
Un modello di lettura per il cambiamento organizzativo 51
I processi critici del cambiamento organizzativo 54
- Apprendimento, potere, risorse 54
Il risvolto negativo: l'inerzia organizzativa 59
- Le diverse forme di inerzia organizzativa 63
Gli agenti del cambiamento 67
Il contesto ambientale e le spinte al cambiamento 70
I risultati di cambiamento 71
LA RESISTENZA AL CAMBIAMENTO: TRATTAZIONE DI UN MODELLO EMPIRICO, di Antonio Giangreco, Antonio Sebastiano 73
Verso una concettualizzazione della resistenza al cambiamento 76
- La letteratura classica sulla resistenza al cambiamento: il punto di vista dominante 77
- La resistenza al cambiamento e gli extra-role behaviour: una visione alternativa 82
Le cause della resistenza al cambiamento 86
- Un modello empirico di analisi 86
Implicazioni per il management 91
CONCLUSIONI, di Andrea Martone 93
Le metafore del change management 95
BIBLIOGRAFIA 101
 
XHTML 1.1 | CSS | AAA W3C-WAI |Accessibilità| |Come raggiungerci|