vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Regole giuridiche ed evoluzione tecnologica

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
Regole giuridiche ed evoluzione tecnologica
: Telecomunicazioni multimedialità computer crimes banche dati privacy copyright telelavoro telemedicina / introduzione di Vincenzo Franceschelli ; a cura di Cesare Vaccà. - Milano : Egea ©1999. - 921 p. ; 24 cm. - (Collana di diritto e prassi degli scambi internazionali ; 10)

La riflessione sulla progressiva formazione di un vero e proprio 'diritto telematico' deve confrontarsi con la rilevanza che le realtà informatiche e telematiche hanno assunto a fronte di un iniziale vuoto legislativo che certamente non ha potuto essere colmato mediante il ricorso ad estensioni analogiche di disposizioni esistenti.
Le inedite prospettive che si dischiudono con attinenza alla prestazione di sempre più numerosi servizi direttamente al domicilio dell'utente al cosiddetto 'telelavoro' alla stessa 'telemedicina' all'accesso ai dati delle pubbliche amministrazioni all'odierna accezione del copyright alla tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali impongono scelte legislative al passo con il mutamento tecnologico ed organizzativo sia per quanto concerne i tempi di intervento sia in relazione alla congruità delle regole stesse anche sotto il profilo penalistico.
Sebbene sia centrale il ruolo delle telecomunicazioni precipuamente incentrato sulle regole di concorrenza del servizio telefonico e di quello radiotelevisivo vale a dire i due poli della telematica rispetto ai quali deve essere esclusa ogni forma di discriminazione e di barriera all'accesso al mercato di nuovi operatori la disciplina della innovazione tecnologica non può nondimeno ignorare il fenomeno della criminalità correlata alla diffusione di nuovi servizi ed inedite tecnologie. Gli ormai numerosi e determinanti interventi del legislatore comunitario che ha delineato con completezza la disciplina delle telecomunicazionì riposta sulla liberalizzazione dei servizi e delle reti attuata mediante una incisiva armonizzazione europea nonché la produzione legislativa nazionale che grazie anche all'ormai inarrestabile processo di riforma della pubblica amministrazione hanno delineato il background giuridico della circolazione dei dati e delle informazioni agli albori del terzo millennio sono approfonditi in questo volume la cui introduzione è a cura di Vincenzo Franceschelli da Marco Alma Walter Bergamaschi Sergio Campodall'Orto Massimo Cardillo Nicola Ceraolo Giuseppe Corasaniti Rita Crocitto Michele Di Lecce Umberto Fantigrossi Elena Fornara Massimo Gori Giovanni Mendola Francesco Samperi Mario Siragusa Anton von Walter.
In appendice una ricca selezione di atti normativi documenti di lavoro studi di settore rappresenta un riscontro operativo di innegabile utilità pratica ai temi trattati dagli Autori.


Indice

INTRODUZIONE: Il diritto della multimedialità di Vincenzo Franceschelli 11
I
TELECOMUNICAZIONI MULT1MEDIALITÀ E CONCORRENZA
1. Il settore delle telecomunicazioni e il diritto comunitario della concorrenza di Mario Siragusa 19
2. Il servizio universale: concorrenza versus regolamentazione? di Francesco Samperi 51
3. Il sistema radiotelevisivo pubblico e privato: dalla deregolamentazione al controllo di Elena Fornara 63
4. La società dell'informazione fra opportunità per i nuovi prodotti e interoperabilità: la standardizzazione dopo il rapporto Bangemann di Giovanni Mendola 129
II
COMPUTER CRIMES E DIRITTI SULLE BANCHE DATI
1. Le regole giuridiche di fronte al mutamento tecnologico: profili penalistici di Marco Maria Alma 143
2. La criminalità correlata alla diffusione di nuovi servizi e inedite tecnologie di Giuseppe Corasaniti 175
3. La tutela delle banche dati: natura e tipologia dei diritti di Rita Crocitto 195
III
LE BANCHE DATI E LA TUTELA DELLA PRIVACY
1. La tutela rispetto al trattamento dei dati personali (legge 31 dicembre 1996 n. 675) di Nicola Ceraolo 215
2. Le responsabilità penali correlate al trattamento dei dati personali di Michele Di Lecce 279
3. Accesso e circolazione dei dati nell'ambito delle banche dati nelle pubbliche amministrazioni di Umberto Fantigrossi 289
4. Il trattamento dei dati personali sensibili nella pubblica amministrazione. Problemi specifici di una provincia trilingue di confine di Anton Von Walther 295
IV
LE NUOVE FRONTIERE: TELELAVORO E TELEMEDICINA
1. Telelavoro e flessibilità: due sinonimi nell'odierna società dell'informazione di Sergio Campodall'Orto e Massimo Gori 309
2. Telediagnostica e scambio di informazioni in tempo reale: l'assegnazione degli organi a pazienti in lista d'attesa e la gestione dei trapiantati di Massimo Cardillo e Walter Bergamaschi 335
ALLEGATI
1. Council of Europe
Recommendation n. R(91)10 of the Committee of Ministers to member states on the communication to third parties of personal data held by public bodies (Adottata dal Consiglio dei Ministri del Consiglio d'Europa il 9 settembre 1991)
343
2. D.M. 29 settembre 1992
Istituzione presso il Provveditorato generale dello Stato di un centro telematico di distribuzione agli organi dello Stato di banche dati di pubblica utilità
349
3. D.M. 20 gennaio 1993
Attribuzione all'Istituto Pofigrafico e Zecca dello Stato del compito della distribuzione di banche dati pubbliche a persone fisiche ed a persone giuridiche pubbliche e private
353
4. Decreto legislativo 12 febbraio 1993 n. 39
Norme in materia di sistemi informativi automatizzati delle amministrazioni pubbliche a norma dell'art 2 comma 1 lettera m) della legge 23 ottobre 1992 n. 421
357
5. D.M. 13 luglio 1995 n. 385
Regolamento recante norme sulle modalità di espletamento dei servizi audiotex e videotex
369
6. Direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 24 ottobre 1995
Relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati
383
7. Direttiva 96/9/CE del Parlamento europeo e del Consiglio dell'11 marzo 1996
Relativa alla tutela giuridica delle banche di dati
413
8. Legge 31 dicembre 1996 n. 675
Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali
427
9. Legge 31 dicembre 1996 n. 676
Delega al Governo in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali
465
10. Raccomandazione n. R (97) 5 del Comitato dei Ministri agli Stati membri relativa alla protezione dei dati sanitari (adottata dal Comitato dei Ministri dell'Unione Europea il 13 febbraio 1997) 473
11. Raccomandazione della Commissione Europea 1/97 del 25 febbraio 1997
Norme in materia di protezione dei dati e mezzi di comunicazione Gruppo per la tutela delle persone con riguardo al trattamento dei dati personali
485
12. Legge 15 marzo 1997 n. 59
Delega al Governo per il conferimento di funzioni e compiti alle regioni ed enti locali per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la semplificazione amministrativa
493
13. Directive 97/13/EC of the European Parliament and of the Council of 10 April 1997 on a common framework for general authorizations and individual licences in the field of telecommunications services 495
14. D.M. Poste e telecomunicazioni 8 maggio 1997 n. 197
Regolamento di servizio concernente le norme e le condizioni di abbonamento al servizio telefonico
515
15. Decreto legislativo 9 maggio 1997 n. 123
Disposizioni correttive ed integrative della legge 31 dicembre 1996 n. 675 in materia di tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali
531
 
16. Legge 15 maggio 1997 n. 127
Misure urgenti per lo snellimento dell'attività amministrativa e dei procedimenti di decisione e di controllo
541
17. Accordo del 20 giugno 1997 sul telelavoro subordinato; Confeommercio FILCAMS-CGIL FISASCAT-CISL e UIL TUCS-IJIL 589
18. Commissione Europea
Gruppo per la tutela delle persone con riguardo al trattamento dei dati personali. Prima relazione annuale adottata il 25 giugno 1997
597
19. Direttiva 97/33/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 30 giugno 1997 sull'interconnessione nel settore delle telecomunicazioni e finalizzato a garantire il servizio universale e l'interoperatività attraverso l'applicazione dei principi di fornitura di una rete aperta (ONP) 619
20. Decreto legislativo 28 luglio 1997 n. 255
Disposizioni integrative e correttive della legge 31 dicembre 1996 n. 675 in materia di notificazione dei trattamenti di dati personali a norma dell'articolo 1 comma 1 lettera F) della legge 31 dicembre 1996 n. 676
643
21. Legge 31 luglio 1997 n. 249 Istituzione dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e norme sui sistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivi 647
22. Decreto del Presidente della Repubblica 19 settembre 1997 n. 318
Regolamento per l'attuazione di dìrettive comunitarie nel settore delle telecomunicazioni
679
23. Decreto del Presidente della Repubblica 10 novembre 1997 n. 513
Regolamento recante criteri e modalità per la formazione l'archiviazione e la trasmissione di documenti con strumenti informatici e telematici a norma dell'articolo 15 comma 2 della legge 15 marzo 1997 n. 59
731
24. Direttiva 97/66/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 dicembre 1997
Sul trattamento dei dati personali e sulla tutela della vita privata nel settore delle telecomunicazioni
745
25. Decreto-legge 23 dicembre 1997 n. 455 coordinato con la legge di conversione 27 febbraio 1998 n. 29 recante: Disposizioni urgenti nel settore delle telecomunicazioni radiomobili 757
26. Direttiva del 14 gennaio 1998 CE del Parlamento Europeo e del Consiglio sull'applicazione del regime di fornitura di una rete aperta (ONP) alla telefonia vocale e sul servizio universale delle telecomunicazioni in un ambiente concorrenziale 761
27. Direttiva 98/13/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 12 febbraio 1998 relativa alle apparecchiature terminali di telecomunicazione e alle apparecchiature di stazioni terrestri di comunicazione via satellite incluso il reciproco riconoscimento della loro conformità 793
28. Decreto del Presidente della Repubblica 31 marzo 1998 n. 501 Regolamento recante norme per l'organizzazione ed il funzionamento dell'Ufficio del Garante per la protezione dei dati personali a norma dell'articolo 33 comma 3 della legge 31 dicembre 1996 n. 675 827
29. Provvedimento 4 aprile 1998 Presidenza del Consiglio dei Ministri
Misure per garantire condizioni di effettiva concorrenza nel mercato delle comunicazioni mobili e personali
851
30. Decreto legislativo 8 maggio 1998 n. 135 Disposizioni in materia di trattamento di dati particolari da parte di soggetti pubblici 861
31. Decreto legislativo 13 maggio 1998 n. 171 Disposizioni in materia di tutela della vita privata nel settore delle telecomunicazioni in attuazione della direttiva 96/66/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio ed in tema di attività giornalistica 865
32. Decisione del Consiglio dell'Unione Europea del 20 maggio 1998 INFO 2000 873
33. Direttiva 98/61/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 24 settembre 1998 che modifica la direttiva 97/33/CE per quanto concerne la portabilità del numero di operatore e la preselezione del vettore 891
34. Legge 6 ottobre 1998 n. 344
Differimento del termine per l'esercizio della delega prevista dalla legge 31 dicembre 1996 n. 676 in materia di trattamento di dati personali
895
35. Decreto del Presidente della Repubblica 20 ottobre 1998 n. 403
Regolamento di attuazione degli articoli 1 2 e 3 della legge 15 maggio 1997 n. 127 in materia di semplificazione delle certificazioni amministrative
897
36. Decreto legislativo 6 novembre 1998 n. 389
Disposizioni in materia di trattamento di dati particolari da parte di soggetti pubblici
905
37. Decreto del Presidente della Repubblica 9 dicembre 1998 n. 507
Nuovo regolamento recante norme concernenti il procedimento per la certificazione di omologazione degli apparati e dei sistemi da impiegare nelle reti pubbliche nazionali di telecomunicazioni
907
38. Decreto legge 30 gennaio 1999 n. 15
Disposizioni urgenti per lo sviluppo equilibrato dell'emittenza televisiva e per evitare la costituzione o il mantenimento di posizioni dominanti nel settore radiotelevisivo
915
39. Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi
Circolare 5 febbraio 1999 n. 5 febbraio 1999 n. 1088
919
 
XHTML 1.1 | CSS | AAA W3C-WAI |Accessibilità| |Come raggiungerci|
| Indice del sito della Biblioteca | Torna all'homepage del sito della Biblioteca | Indice del sito dell'Università
Memorizza appunti
Chiudi appunti [y]

. [.]
 
Registra utente
Chiudi finestra [+]

. [,]