vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilitÓ
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Antitrust: le sanzioni

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
Antitrust: le sanzioni
/ a cura di Alberto Toffoletto, Luca Toffoletti. - Milano : Guerini ©1996. - 181 p. ; 23 cm. - (Economia e Istituzioni)

Il diritto antitrust utilizza una varietÓ inconsueta di strumenti sanzionatori la cui natura e funzione Ŕ spesso trascurata nel dibattito in Italia. L'impianto delle discipline antimonopolistiche ruota per˛ proprio attorno alle regole che determinano le conseguenze delle violazioni e i soggetti legittimati a far scattare i meccanismi sanzionatori. La funzione di deterrenza e prevenzione delle sanzioni assume un'importanza cruciale soprattutto dove come nel nostro paese la sensibilitÓ e la tradizione antimonopolistica sono meno spiccate.
Il libro affronta per la prima volta il tema delle sanzioni in tutti i suoi risvolti applicativi e teorici: dalle sanzioni di natura amministrativa irrogate dall'AutoritÓ Garante al risarcimento del danno in senso civile sino alle sanzioni penali.


Indice

I relatori 9
Saluto di Francesco Silva 11
Introduzione ai lavori di Guido Rossi 13
PARTE PRIMA 17
Le sanzioni amministrative: l'approccio dell'AutoritÓ Garante di Giacinto Militello 19
Le sanzioni amministrative: la giurisprudenza del TAR del Lazio di Mario Egidio Schinaia 33
Interventi: Aldo Travi Giuseppe Pericu 57
PARTE SECONDA 67
Il modello di deterrenza ottimale di Michele Polo 69
 
Interventi: Michele Grillo Lorenzo Sacconi 85
PARTE TERZA 111
Il risarcimento del danno di Alberto Toffoletto 113
Interventi: Pier Giusto Jaeger Francesco Denozza Enrico Zanelli 131
PARTE QUARTA 145
Le sanzioni penali nella normativa Antitrust: stato attuale e prospettive di Antonio Di Pietro 147
Interventi: Lodovico Isolabella Federico Stella 155
Considerazioni finali di Guido Rossi 175