vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilità
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

L'attività di contracting della Pubblica Amministrazione

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
L'attività di contracting della Pubblica Amministrazione
: una sfida per il manager pubblico tra discrezionalità amministrativa e vincoli normativi / di Claudia Rimoldi. - Milano : Guerini ©2003. - 269 p. ; 23 cm. - (Economia e Istituzioni)

L'attività di contracting della Pubblica Amministrazione ha subito nel corso degli ultimi anni una profonda trasformazione riconducibile alla progressiva introduzione di logiche economiche nella gestione pubblica. In un simile contesto il manager responsabile della gestione di risorse umane ed economiche deve necessariamente ricercare strategie nuove orientate al raggiungimento di obiettivi di efficienza efficacia ed economicità da conseguire però nel rispetto delle esigenze espresse dal cliente dei servizio pubblico. Da mero esecutore e coordinatore di procedure amministrative il manager si propone in veste di artefice dei processo di cambiamento della Pubblica Amministrazione. la necessità di adottare scelte strategiche sia a livello di programmazione sia di realizzazione degli interventi suggerisce un'analisi dell'attività contrattuale attraverso la quale sia posto in evidenza il contrasto tra il bisogno di autonomia espresso dal manager e l'esistenza di vincoli normativi correlati alle esigenze di pubblicità e trasparenza dell'azione amministrativa.


Indice

1. Introduzione 13
2. La riforma dei management pubblico
2.1 Il processo di riforma del sistema pubblico p. 17 - 2.2 L'applicazione del nuovo stile manageriale alle organizzazioni pubbliche: difficoltà oggettive p. 32 - 2.3 Il quadro di riferimento nazionale p. 34
17
3. La gestione manageriale negli enti pubblici: il vincolo normativo alle scelte strategiche del manager
3.1 Attività discrezionale e attività vincolata della Pubblica Amministrazione p. 37 - 3.2 Illogicità e incongruità del provvedimento del manager adottato nell'ambito di operatività della scelta discrezionale: il vizio di eccesso di potere p. 46 - 3.3 Brevi riflessioni in merito alla inopportunità del provvedimento amministrativo p. 51 - 3.4 Limiti alla possibilità di adottare scelte discrezionali nell'ambito dell'attività di contracting della Pubblica Amministrazione p. 57 - 3.5 Aspetti evolutivi della normativa comunitaria in materia di appalti pubblici p. 75
37
4. Modalità innovative di gestione dell'attività contrattuale della Pubblica Amministrazione
4.1 I contratti della Pubblica Amministrazione p. 79 - 4.2 La fase che precede la stipulazione del contratto p. 89 - 4.3 La riprogettazione dell'attività contrattuale: una nuova ipotesi di modello gestionale per una struttura pubblica complessa p. 116
79
5. L'emergere di nuove figure manageriali per la gestione dei processi di acquisto e di realizzazione dell'opera pubblica: il buyer e il responsabile unico del procedimento
5.1 Il processo di acquisto nell'azienda pubblica in seguito alla riforma del procedimento amministrativo p. 123 - 5.2 L'evoluzione del ruolo di buyer nell'azienda pubblica p. 135 - 5.3 Il responsabile unico del procedimento ai sensi della normativa sui lavori pubblici p. 152
123
 
6. Nuovi strumenti a supporto del management degli acquisti: l'acquisizione in via elettronica di beni e servizi
6.1 Gli acquisti della Pubblica Amministrazione e il commercio elettronico p. 165 - 6.2 Il Decreto del Presidente della Repubblica 4 aprile 2002 n. 101 - Gare telematiche e marketplace p. 169 - 6.3 Lo sviluppo dell'e-procurement a livello europeo p. 176 - 6.4 L'articolo 24 della Legge 27 dicembre 2002 n. 289 p. 179 - 6.5 Acquisti in Rete della Pubblica Amministrazione: il progetto CONSIP p. 184 - 6.6 Le aggregazioni di enti decentrati di spesa p. 194 - 6.7 La razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi nel sistema pubblico lombardo p. 199 - 6.8 CONSIP e il marketplace p. 204
165
7. Le scelte di esternalizzazione dei servizi e gli strumenti di partnership tra ente pubblico e impresa privata
7.1 L'orientamento alla customer satisfaction come principio guida per la gestione del servizio pubblico p. 211 - 7.2 L'introduzione del concetto di outsourcing nella struttura organizzativa pubblica p. 214 - 7.3 Il Global Service di manutenzione del patrimonio immobiliare delle Pubbliche Amministrazioni p. 226 - 7.4 Strumenti di partnership tra ente pubblico e impresa privata: il project financing e la società mista p. 233
211
Appendice
I modelli inovativi di finanziamento della Pubblica Amministrazione di Alessandro Caviglia
253
Bibliografia 263
 
XHTML 1.1 | CSS | AAA W3C-WAI |Accessibilità| |Come raggiungerci|
| Indice del sito della Biblioteca | Torna all'homepage del sito della Biblioteca | Indice del sito dell'Università
Memorizza appunti
Chiudi appunti [y]

. [.]
 
Registra utente
Chiudi finestra [+]

. [,]