vai al testo Salta al testo principale: accesskey 1. Tasto valido per tutto il sito. Usare l'accesskey a per consultare la pagina sull'accessibilitÓ
Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Un decennio di riforme

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13
Un decennio di riforme
: Nuovi modelli organizzativi e processi di cambiamento delle amministrazioni pubbliche (1990-1999) / di Gianfranco Rebora. - Milano : Guerini 1999. - 316 p. ; 23 cm. - (Economia e Istituzioni).

Nell'ultimo decennio del secolo XX il sistema italiano delle pubbliche amministrazioni ha attraversato una corrente intensa e ininterrotta di riforme amministrative: dalla legge 142 del 1990 per gli enti locali ai provvedimenti del Governo Amato fino alle "leggi Bassanini" alla "riforma ter" della sanità al riordinamento di scuola e università alla riorganizzazione dei ministeri.
Buoni risultati si sono ottenuti nel risanamento dei bilanci l'impiego pubblico è stato "privatizzato" l'azienda è divenuta termine generale di riferimento anche per la PA sono emerse figure forti di dirigenti pubblici decentramento e semplificazione sono oggi slogan enfatizzati. Ma si è anche resa sempre più intricata la selva delle norme nella quale è ormai difficile orientarsi anche per gli esperti.
Questo libro coglie il filo rosso che lega le riforme degli anni Novanta e ne analizza pregi e limiti con attenzione non solo alle norme ma soprattutto ai processi reali di riorganizzazione. La sintesi che ne risulta a partire da una materia assai complessa costituisce pertanto una guida essenziale e indispensabile per gli studenti universitari per chi voglia intraprendere una carriera in questo ambito per gli stessi amministratori dirigenti funzionari e consulenti della pubblica amministrazione.


Indice

Capitolo primo - Riforme istituzionali e cambiamento organizzativo 11
1.1. Un sistema in transizione: struttura e articolazione delle amministrazioni pubbliche in Italia 11
1.2. Riforme istituzionali privatizzazioni e miglioramento organizzativo-gestionale: verso un progetto integrato di cambiamento 21
1.3. Riforme e cambiamento delle pubbliche amministrazioni: il contributo dell'analisi economico-aziendale 24
1.4. Il sistema aziendale e i suoi nessi con gli aspetti istituzionali e politici 29
1.5. ComplessitÓ e caratteristiche gestionali delle pubbliche amministrazioni 33
1.6. Un aspetto centrale: la produzione di valore pubblico 43
Capitolo secondo - Linee e paradigmi di riorganizzazione del sistema pubblico in Italia 51
2.1. La trasformazione degli anni Novanta: riforme generali e settoriali 51
2.2. Il disegno generale di riforma: caratteristiche limiti e una contraddizione di fondo 66
2.3. Il modello emergente di govemance 70
2.4. Il paradigma dei processi di riorganizzazione: transizione dalla forma burocratica a quella decentrata e direzione per obiettivi 77
Capitolo terzo - Nuovi schemi organizzativi per le Regioni e gli enti locali 91
3.1. Il contesto istituzionale e di regole 91
3.2. Le caratteristiche strutturali e di complessitÓ che si riflettono sull'organizzazione 100
3.3. Verso nuovi schemi organizzativi 108
Capitolo quarto - Nuovi schemi organizzativi per le amministrazioni statali 117
4.l. Il contesto istituzionale e di regole 117
4.2. Le caratteristiche strutturali e di complessitÓ che si riflettono sull'organizzazione 128
4.3. Verso nuovi schemi organizzativi 132
 
Capitolo quinto - Persistenza e innovazione delle forme professionali: sanitÓ istruzione e ricerca 139
5.1. I grandi sistemi dei servizi professionali 139
5.2. Gli assetti istituzionali e organizzativi delle aziende sanitarie 144
5.3. Gli assetti istituzionali e organizzativi della scuola 157
5.4. Gli assetti istituzionali e organizzativi dell'universitÓ 167
Capitolo sesto - La dirigenza
6.1. L'assetto della dirigenza pubblica nel nuovi modelli istituzionali delle amministrazioni pubbliche. 175
6.2. Le modalitÓ applicative: contratti di lavoro e sistemi retributivi dei dirigenti 186
Capitolo settimo - La gestione del personale 197
7.1. I nuovi scenari della direzione del personale 197
7.2. La natura della performance lavorativa e il rilievo delle competenze per le politiche del personale 200
7.3. La direzione del personale nelle pubbliche amministrazioni: i temi principali di impegno nell'ambito del nuovo rapporto di lavoro di diritto privato 208
7.4. Nuovi strumenti operativi per la gestione del personale pubblico: la centralitÓ dei profili 233
7.5. Strutture e funzioni di direzione del personale: verso ruoli multipli 239
Capitolo ottavo - La valutazione dei risultati 249
8.1. Amministrazioni pubbliche e valutazione 249
8.2. Un modello di riferimento per analizzare e interpretare esperienze e sistemi di valutazione 254
8.3. I sistemi di valutazione 270
8.4. L'applicazione del modello di analisi alle esperienze delle amministrazioni italiane 281
8.5. Le prospettive aperte dalla nuova normativa 289
Capitolo nono - Risanare il cuore dello Stato: necessitÓ di un discorso sul metodo 293
9.1. Semplificazione e metodo dell'amministrazione 293
9.2. Alcuni contenuti per un discorso sul metodo 297
Bibliografia 313
#