Biblioteca Mario Rostoni

 
 

Ricerca di informazioni disciplinari in Internet

Biblioteca M. Rostoni

Corso Matteotti, 22
21053 Castellanza (VA)
tel. 0331-572.282
fax 0331-572.238
|E-mail: biblio@liuc.it|
Lunedì-Venerdì: 8,30-18
Sabato: 9-13

Percorsi di e-learning per l'information literacy degli studenti di scuola superiore. 2. edizione

Soggetti coinvolti
  • Università Carlo Cattaneo - Biblioteca Mario Rostoni
  • Università Carlo Cattaneo - CARED
  • Direzione Generale Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia
  • Istituti di istruzione secondaria di secondo grado
Destinatari

10 docenti o bibliotecari scolastici di scuole medie superiori

La proposta

Nel quadro delle collaborazioni che vedono l'Università "Carlo Cattaneo" - LIUC e l'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia collaborare allo sviluppo di sinergie che favoriscano le relazioni tra il mondo delle scuole medie superiori e quello universitario si propone quanto segue.

Il progetto prevede di realizzare strumenti di e-learning (e-book) che consentano di integrare l'informazione di qualità presente in Internet, comprendendo anche le banche dati, gli OPAC di biblioteche e i cataloghi editoriali online, nella didattica della propria disciplina.

Servendosi di tali strumenti i docenti potranno guidare la classe nell'acquisire consapevolezza della complessità dei processi di ricerca di informazioni disciplinari.

L'approccio "case based instruction", particolarmente utile nel caso della documentazione non strutturata presente in Internet, consentirà ai docenti di sviluppare casi concreti di ricerca fortemente orientati alla soluzione di problemi, da inserire nei propri percorsi didattici disciplinari per fornire stimoli contestuali agli studenti.

L'informazione presente nella rete non è ricercabile semanticamente in modo efficace, ciò implica che corsi generici sull'impiego delle risorse nel web diano risultati poco apprezzabili, mentre è efficace una didattica contestualizzata alle risorse informative disponibili nella singole discipline.

In questa prospettiva, impiegando degli e-book specialistici nelle classi in modalità blended learning - con lezioni in presenza in cui si utilizzano supporti didattici elettronici e con possibilità di sessioni a distanza - si guideranno gli studenti a focalizzare il proprio bisogno informativo e a sviluppare coerenti strategie di ricerca per raggiungere un buon livello di alfabetizzazione informativa (information literacy).

Tale alfabetizzazione comprenderà le risorse elettroniche, ma non trascurerà le forme tradizionali della produzione editoriale cartacea.

La grande duttilità del software e-learning impiegato consentirà di generare prodotti in linea con le singole esigenze didattiche e disciplinari.

Perché aderire al progetto

Ogni ambito disciplinare si caratterizza per la presenza in rete di informazioni rilevanti, spesso ad accesso gratuito, che vanno ricercate, individuate, selezionate, valutate ma soprattutto organizzate per essere rese didatticamente fruibili.

Il docente, che è competente per quanto concerne le fonti informative della disciplina che insegna, può oggi servirsi della disponibilità di buona parte di queste fonti online per integrarle alla didattica tradizionalmente intesa.

Dell'informazione presente in rete gli studenti spesso sottovalutano le problematiche relative alle fonti impiegate, all'autorevolezza del produttore dell'informazione, alla necessità di elaborare una strategia di ricerca e di riflettere sulla terminologia e sulle scelte lessicali su cui si fonda la ricerca.

Da questo consegue che, nel momento in cui la rete viene impiegata come fonte di informazioni per supportare ricerche scolastiche, la qualità dei lavori risulta piuttosto bassa, nonostante la presenza di informazioni di buona qualità in rete, che non vengono rinvenute.

L'organizzazione in percorsi ipertestuali, in parte esemplificativi, dei contenuti informativi di rilievo presenti in Internet è essenziale per consentire nelle classi un approccio efficace. La guida dei docenti a comprendere come impostare strategie di ricerca partendo da un problema informativo rappresenterà un modello con cui il discente potrà confrontarsi per le ricerche successive.

Il progetto prevede di coadiuvare gli insegnanti nella selezione, descrizione e organizzazione delle risorse web più rilevanti rispetto all'ambito disciplinare di riferimento, in modo che possano impiegare la documentazione presente in rete per approfondire, integrare e contestualizzare le proprie lezioni.

Servirsi di strumenti e-learning e di un ipertesto per la didattica in presenza rappresenta una soluzione efficace per organizzare i contenuti web e renderli accessibili agli studenti in modo semplice e dinamico. Questa modalità consente agli studenti - che potranno consultare l'e-book prodotto via web - di agire insieme al docente nella fase di navigazione web in aula, di interagire con la classe in presenza o a distanza attraverso il forum e eventualmente di approfondire i contenuti a distanza da casa.

La struttura dell'e-book semplifica anche il lavoro del docente di continuo aggiornamento dei materiali didattici, attività indispensabile vista l'estrema volatilità dell'informazione nel web.

L'articolazione del progetto

1. fase: formazione degli insegnanti (stage di 15 ore presso LIUC)

Si propone per questi docenti uno stage presso la Biblioteca Mario Rostoni dell'Università Carlo Cattaneo della durata di 15 ore (ottobre-novembre 2005) per apprendere come impiegare il software e-learning e come servirsi di strumenti e-learning nella didattica.

La Biblioteca Mario Rostoni metterà a disposizione l'esperienza maturata attraverso la didattica e-learning, svolta aderendo dal 2001 a 3 edizioni del Progetto quadro FSE Misura C3 n. 11634 "Percorsi integrativi di supporto e approfondimento professionalizzante, priorità 1 - ICT: diffusione e rafforzamento di competenze connesse allo sviluppo della net economy e dell'e-commerce".

Tale esperienza si è tradotta in corsi cui hanno partecipato più di 400 studenti LIUC e nella realizzazione di 4 e-book relativi alla ricerca di informazione bibliografica, economica, giuridica e statistica.

A titolo di esempio è possibile consultare l'e-book Fonti di informazioni giuridiche online

Il modello sperimentato, orientato alla ricerca di informazione disciplinare e non generica e al problem solving, sarà impiegato per la creazione di nuovi e-book, i cui contenuti riflettano le specifiche esigenze di apprendimento degli studenti di scuole medie superiori nelle singole aree disciplinari.

I siti selezionati saranno descritti e linkati nell'ipertesto dell'e-book, di cui ogni docente curerà i contenuti articolandoli in percorsi didattici in parte esemplificativi e predisponendo esercizi di autovalutazione, tutorial web sull'uso delle risorse principali, glossari.

Lo sviluppo di "case studies" dimosterà l'efficacia e gli eventuali limiti dell'impiego della rete come strumento per elaborare ricerche di informazioni nell'ambito specifico.

Lo stage sarà articolato in due moduli, rispettivamente di nove e sei ore, che integrino l'approccio teorico e le applicazioni pratiche.

Nel modulo di nove ore la classe dei partecipanti approfondirà le tematiche relative alle caratteristiche dell'informazione disciplinare in rete, alla didattica e-learning, all'utilizzo di uno specifico prodotto e-learning. Gli incontri si terranno in laboratori informatici, in tre incontri da tre ore.

Nel modulo di sei ore i partecipanti sperimenteranno direttamente quanto appreso e cominceranno ad inserire i contenuti nel proprio e-book, con il tutoraggio del personale della biblioteca volto a risolvere gli specifici quesiti.


Data di inizio dello stage: martedì 25 ottobre 2005

Primo modulo (9 ore):

  • martedì 25 ottobre 2005 dalle 14.30 alle 17.30
  • martedì 15 novembre 2005 dalle 14.30 alle 17.30
  • martedì 13 dicembre 2005 dalle 14.30 alle 17.30

Secondo modulo (6 ore):

Date da concordarsi in base alla disponibilità di ciascun partecipante (periodo: ottobre-novembre).

2. fase: sviluppo strumenti e-learning (da un minimo di 20 ore, a distanza)

Nei mesi successivi (dicembre 2005-febbraio 2006) i docenti continueranno nello sviluppo, servendosi del software suddetto, del proprio e-book. In questa fase l'alimentazione dei contenuti dell'e-book verrà gestita a distanza, con il tutoring del personale della Biblioteca dell'Università, tramite un'interfaccia web di facile impiego che consente questa operazione.

3. fase: formazione degli studenti

L'ultima fase prevede l'impiego degli e-book nelle scuole di appartenenza, in laboratori attrezzati con postazioni Internet in cui i docenti insegneranno alla classe a svolgere ricerca di informazioni nella specifica disciplina e approfondiranno i contenuti delle proprie lezioni servendosi della documentazione rinvenuta nel web.

I docenti saranno affiancati nell'azione di monitoraggio e valutazione dell'esperienza.

Le competenze acquisite

Le competenze sviluppate, che verranno attestate da una apposita certificazione, riguarderanno:

  • impiego di software e-learning per la didattica (blended learning)
  • redazione ipertesti, esercizi di autovalutazione in xml, creazione di tutorial web
  • analisi delle principali caratteristiche dell'informazione in Internet; valutazione della qualità dell'informazione disciplinare in rete
  • analisi dei siti disciplinari di riferimento e tecniche di descrizione e indicizzazione
  • approfondimento delle tecniche di ricerca semantica in OPAC e basi dati bibliografiche

Requisiti e titoli di preferenza

E' sufficiente una conoscenza di Internet come utente generico. Non sono necessarie particolari competenze nell'impiego di programmi specifici di redazione di pagine web.

L'avere già acquisito competenze nell'ambito della didattica online verrà considerato titolo preferenziale.

Sarà data precedenza ai docenti che insegnano nelle seguenti province: Varese, Milano, Como, Lecco.

I tempi in sintesi

  • Ottobre 200 5- novembre 2005: stage di 15 ore presso la Biblioteca Mario Rostoni
  • Dicembre 2005 - marzo 2006: preparazione e-book disciplinare (da un minimo di 20 ore, a distanza)
  • Aprile 2006 - maggio 2006: corsi nelle classi impiegando gli e-book


Referente per ulteriori informazioni
D.ssa Laura Ballestra

Università Carlo Cattaneo LIUC
Biblioteca Mario Rostoni
lballestra@liuc.it
tel. 0331572282

 
| Indice del sito della Biblioteca | Homepage del sito della Biblioteca