Biblioteca: uno strumento per capire
MyLiuc | English site

LIUC Papers n. 260, novembre 2012 - Economia e Istituzioni, 29

Trasformare le pubbliche amministrazioni: Per un progetto di transizione nell’orizzonte 2020.

Gianfranco Rebora

Note biografiche dell'autore  Scheda articolo su questa pagina

Simbolo PDF (383 Kb)

Sommario

L’articolo sintetizza le ragioni alla base del mancato successo delle riforme delle pubbliche amministrazioni intraprese in Italia negli ultimi 20 anni. Successivamente, l’autore sviluppa una proposta, di prima approssimazione, delle linee portanti per una strategia e un progetto di trasformazione delle PA nell’orizzonte 2020, in coerenza con i programmi dell’Unione Europea. Al centro della proposta c’è una visione d’insieme, un’idea di fondo, che integra in un disegno coerente le idee guida fondamentali e le linee di azione operativa; alla luce di questa visione, i diversi aspetti non sono posti in sequenza come passaggi di un percorso, ma sono connessi da relazioni di tipo circolare, complementarietà e reciproca rispondenza. Alla realizzazione di questa visione sono funzionali interventi coordinati che si possono raggruppare sotto una serie di profili come: gestione della transizione, perimetro e rete istituzionale, strutture e risorse, regole, innovazione. Si prospetta quindi un sistema di amministrazioni più snello, capace di economizzare il diretto impiego di risorse rispetto all’attuale, ma anche aperto, attento al governo delle reti che vedono una fitta connessione di attori nei processi da cui dipendono gli esiti delle fondamentali politiche pubbliche (welfare, beni culturali, educazione e formazione, sicurezza, ecc.).

Abstract

The paper summarizes the reasons of the failure of the public sector reforms undertaken by the Italian governments in the last 20 years. The author puts forward a strategy for the transformation and innovation of the whole system of PAs in Italy that is facing a situation of economic uncertainty and public finance crisis. At the heart of the proposal there is an overall view that integrates into a coherent design more specific guidelines for transforming central and local Italian PA systems in the European horizon of 2020. The actions proposed in the article can be grouped according to a series of profiles such as change management, boundaries of the institutional network, structures and resources, rules, innovation. These different aspects are not in sequence as steps of a path, but they are connected by circular links, complementary orientation and mutual responsiveness. This is likely a more efficient and lean system of government, but also open, sensitive to the governance of a dense network of actors in those processes determining the outcomes of main public policies (welfare, education and training, security, etc..).

XHTML 1.1 | CSS | AAA W3C-WAI
| Indice del sito della Biblioteca | Torna all'homepage del sito della Biblioteca | Indice del sito dell'Università
Memorizza appunti
Chiudi appunti [y]

. [.]
Registra utente
Chiudi finestra [+]

. [,]